Secondo i principali assicuratori del credito, l'India è il paese con la peggiore morale di pagamento al mondo. Secondo Coface, l'82%, e secondo Atradius addirittura il 94,7%, delle aziende intervistate si lamentano dei ritardi di pagamento in India. In media, le aziende straniere in India aspettano 43 giorni in più per il denaro rispetto a quanto stabilito per contratto.

Il ritardo è la regola!

I ritardi e le inadempienze di pagamento sono purtroppo una pratica comune in India. Con il 2,4% dei crediti inesigibili che alla fine devono essere cancellati completamente, l'India è anche in cima a questa classifica.

Pertanto, ogni transazione di esportazione con l'India dovrebbe essere garantita da una banca o da un fornitore di servizi specializzato, per esempio per mezzo di una lettera di credito.

Naturalmente, tutti gli accordi con il cliente devono essere precisi e registrati per iscritto. Inoltre, nel caso di operazioni di pagamento internazionali, entrambe le parti devono rispettare le specifiche del Legge sulla gestione dei cambi (FEMA) prendere nota.

A causa dei recenti cambiamenti nel Legge indiana sull'insolvenza I creditori garantiti hanno la priorità sugli altri crediti. Così, il creditore può portare il debitore davanti a un tribunale di insolvenza. Tuttavia, la mediazione è sempre preferibile all'azione giudiziaria.

Esecuzione delle richieste di pagamento in India

Se ci sono ritardi nel pagamento, il creditore dovrebbe reagire il più presto possibile inviando un sollecito e annunciando ulteriori passi legali. Questo può essere fatto tramite avvocati, agenzie di recupero crediti indiane o altri fornitori di servizi. In definitiva, l'obiettivo è sempre quello di esercitare pressione sul debitore. Potete trovare alcuni suggerimenti sull'argomento per esempio qui (Parola chiave: uguaglianza delle armi, la conoscenza è potere).

La nostra unità amministrativa indiana, Dr. Wamser + Batra India Pvt. Ltd., si occupa anche di "procedure di sollecito" e "recupero crediti" nella sua attività quotidiana. In questo modo, lavoriamo anche in larga misura in funzione del successo. Con tassi di realizzazione di circa il 90%, la cooperazione paga per tutte le parti coinvolte.

Il nostro capo dipartimento Karsten Echle sarà lieto di rispondere a qualsiasi domanda sul tema del recupero crediti e della gestione dei crediti.

Karsten Echle (Contatto)